È un vino dotato di buona bevibilità ma senza trascurare potenza ed estratti. La purezza del frutto è esaltata dalla vinificazione in assenza di ossigeno e dal successivo affinamento sui lieviti per 2-3 mesi prima di essere imbottigliato. Evidenzia le caratteristiche dell’uva Verdicchio puntando sopratutto sull’integrità del varietale quindi sulla freschezza degli aromi.
  • Zona di produzione: Colline dei castelli di Jesi.
  • Vitigno: Verdicchio 100%.
  • Terreno: Franco argilloso mediamente calcareo.
  • Sistema di allevamento: Controspalliera bassa con potatura a guyot.
  • Piante per ettaro: 3.000 circa.
  • Resa per pianta: 3,5 Kg circa (110 qli / ha).
  • Vinificazione: In bianco con applicazione della tecnica della riduzione. Segue un affinamento di 3-4 mesi sur-lies prima dell’imbottigliamento.
  • Grado alcool: 13% – 14% vol. variabile con l’annata.
  • PH: 3,3 – 3,4 variabile con l’annata.
  • Estratto secco netto: 22 – 24gr/lt variabile con l’annata.
  • Colore: Giallo paglierino luminoso.
  • Profumo: Intenso con ricordi di fiori bianchi, cedro e ginestra.
  • Abbinamenti: Aperitivi, primi piatti con salse bianche anche ricche, pesce San Pietro, filetti di sogliola al burro, cuscus di pollo e verdure.
  • Temperatura di servizio: 12° C.
icona pdf SCARICA LA SCHEDA: IT