VINO, MONTECAPPONE E MIRIZZI FANNO INCETTA DI PREMI NELLE GUIDE DI SETTORE.

IL CASTELLI DI JESI VERDICCHIO CLASSICO UTOPIA RISERVA 2016 CONQUISTA I TRE BICCHIERI DEL GAMBERO ROSSO

    Dai Tre Bicchieri del Gambero Rosso ai 5 Grappoli di Bibenda, dalla Corona di Vinibuoni d’Italia alle Quattro Viti di Vitae, passando per la Guida Essenziale ai Vini d’Italia e l’Annuario dei Migliori Vini Italiani di Luca Maroni. E’ un momento d’oro per l’azienda Montecappone di Jesi e per la ‘sorella’ più giovane Mirizzi che entrano nella rosa delle eccellenze italiane del 2020, ottenendo otto degli ambiti riconoscimenti assegnati dalle più influenti guide enologiche del Paese. A brillare, in particolare, il Verdicchio con i vini di punta Utopia, Federico II A.D.1194 e Ergo che conquistano rispettivamente i Tre Bicchieri del Gambero Rosso (Castelli di Jesi Verdicchio Classico Utopia Riserva 2016), i 5 Grappoli di Bibenda (Castelli di Jesi Verdicchio Classico Utopia Riserva 2016), le Quattro Viti nella Guida ai Vini d’Italia Vitae dell’Associazione Italiana Sommelier (Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Mirizzi Ergo 2017) e il Faccino  Doctorwine con un punteggio di 97/100 sulla Guida ai Vini di Italia di Daniele Cernilli (Castelli di Jesi Verdicchio Classico Utopia Riserva 2016). Il Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore Federico II A.D. 1194 2017 bissa inoltre con la Corona, il massimo riconoscimento della Guida Vinibuoni d’Italia 2020 del Touring Club Italiano. Ma nel novero dei vini premiati targati Montecappone ci sono anche il Tabano Bianco 2018, tra i migliori vini in assoluto secondo l’Annuario 2020 di Luca Maroni con un punteggio massimo di 99/99 e il Marche Igt Bianco Passito Klyx 2017, che incassa due titoli all’interno della guida Vinibuoni d’Italia: la Corona del pubblico, assegnata dalle commissioni parallele di winelovers, giornalisti, produttori e operatori del settore del progetto Oggi le Corone le decido Io, e la Golden Star per la qualità, la piacevolezza, la bevibilità e la corrispondenza vino-vitigno-territorio. “Questi premi spiega Gianluca Mirizzi, titolare della storica Montecappone e dell’azienda Mirizzi rappresentano un importante riconoscimento al duro lavoro svolto in questi anni, oltreché un motivo di grande orgoglio. Da tempo infatti abbiamo attuato considerevoli investimenti sia in vigna che in cantina al fine di ottenere vini che potessero esprimere al meglio il nostro territorio e la nostra filosofia, muovendoci costantemente sulle direttive della qualità, della personalità e dell’originalità. Essere inseriti costantemente nelle principali guide di settore e conquistare sempre di più il giudizio dei più autorevoli esperti in Italia è quindi per noi uno straordinario risultato che auspichiamo di poter replicare anche in futuro, con l’obiettivo di continuare sulla strada del perseguimento dei più alti standard qualitativi, condizione necessaria per ottenere i massimi riconoscimenti di critica e pubblico”.   I premi assegnati a Montecappone e Mirizzi dalle guide di settore per il 2020:  
  • Tre Bicchieri Gambero Rosso 2020 – Castelli di Jesi Verdicchio Classico Utopia Riserva 2016
  • 5 Grappoli Bibenda 2020 – Castelli di Jesi Verdicchio Classico Utopia Riserva 2016
  • Quattro Viti Guida Vitae 2020 (AIS) – Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Mirizzi Ergo 2017
  • Faccino Doctorwine Guida Essenziale ai Vini d’Italia 2020 – Castelli di Jesi Verdicchio Classico Utopia Riserva 2016 (punteggio 97/100)
  • Miglior vino in assoluto Annuario dei Migliori Vini Italiani 2020 di Luca Maroni – Tabano Bianco 2018 (punteggio massimo 99/99)
  • Corona Vinibuoni d’Italia 2020 – Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore Federico II A.D. 1194 2017
  • Golden Star Vinibuoni d’Italia 2020 – Marche Igt Bianco Passito Klyx 2017
  • Corona del pubblico Vinibuoni d’Italia 2020 – Marche Igt Bianco Passito Klyx 2017